Governo assente sulle criticità del settore del trasporto aereo. | UIL Trasporti Lazio

Governo assente sulle criticità del settore del trasporto aereo.

Nonostante una dinamica attività del Governo sul tema della sostenibilità alla politica industriale del paese subordinata con il PNRR, ossia il “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” che è stato giudicato ambizioso e lungimirante, in grado di aiutare a edificare un domani migliore per il Paese, sul tema della crisi del trasporto aereo, il Governo volutamente rimane silente.

Ribadiamo la necessità dell’avvio di un confronto istituzionale attraverso una cabina di regia a Palazzo Chigi per derimere la crisi della ex Alitalia e per esigere le riforme indispensabili per il settore, è quanto affermano il Segretario Generale della Uiltrasporti Lazio Maurizio Lago e il Segretario Regionale del trasporto aereo Mauro Carletti.

Ma nonostante le manifestazioni di piazza e la voce assordante dei lavoratori e delle lavoratrici del settore coinvolti da questo progetto incongruente di ITA, tra pochi giorni circa 7800 dipendenti diretti della ex compagnia rischiano di non conoscere il proprio futuro lavorativo e di restare privi degli ammortizzatori sociali.

Un esecutivo di Governo che di fronte ad un dramma industriale e sociale di queste enormi dimensioni e che si contrae al confronto e ai principi costituzionali della democrazia, mette a rischio l’intera economia del settore e in particolare quella della Regione Lazio, penalizzando gli obiettivi industriali degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.

Ci si predisponga per sostenere la possibile ripresa del mercato del trasporto aereo depauperato dalle restrizioni governative e si pianifichino le azioni a favore dell’occupazione preservando le professionalità aeronautiche esistenti nel settore.

Si agisca definitivamente con comuni obiettivi, coinvolgendo i corpi intermedi della società, favorendo il dialogo e la ricerca delle soluzioni fondamentali per un settore che sta implodendo invece di avere soggetti che provocano atti di forza.

Nell’insieme di queste dinamiche aggiungono i Segretari, bene l’iniziativa assunta dagli assessori allo sviluppo economico e al lavoro della Regione Lazio volta a finalizzare un progetto di sostegno all’occupazione e per promuovere e finanziarie specifici progetti industriali a favore del sito aeroportuale di Fiumicino e Ciampino.

Riteniamo – concludono i Segretari Lago e Carletti, che si è giunti in una fase di non ritorno, dissentiamo da questo modo di fare che scarica le proprie responsabilità e la inconcludente gestione di un’azienda pubblica sulle spalle di centinaia e migliaia di lavoratori e lavoratrici vittime di questo sistema.

  INFORMAZIONI  

ORARI APERTURA UFFICI SEGRETERIA

LUNEDI’ – VENERDI’

08:30-13:00 / 14:00-17:30


ORARI APERTURA SERVIZI CAF/PATRONATO

LUNEDI’ – VENERDI’

08:30-12:30 / 14:15-16:30


Contatti

TEL. 06.7698021

FAX. 06.76965066